Your shopping cart is empty!

Arsenal deve decidere se prendere seriamente Europa League, dice

Non c'è nessuno meglio qualificato in Arsenal per discutere l'aggiustamento mentale da Champions League a Europa League di Petr Cech.
 
L'ex lato di Alexandre Lacazette, Lione, ha giocato in Europa League cinque volte nelle ultime sei stagioni, ma non sono ancora state stabilite per il club di Champions League per qualche tempo.
 
Lo stesso non si può dire per l'Arsenal o, addirittura, Chelsea, dove Cech ha dovuto affrontare lo shock della retrocessione alla Europa League e il 2012-13.
 
L'Arsenal guarda l'elite dell'Europa dai loro divani questa settimana per la prima volta in 20 anni. La visita di giovedì a Colonia rappresenta la loro nuova realtà e Cech crede di avere una scelta da fare.
 
"Fai la tua decisione", ha detto a Standard Sport. "Al Chelsea, siamo rimasti molto delusi di essere stato Knocked della fase a gironi [di Champions League], ma abbiamo deciso che per la prima volta e l'ultima volta, si spera, e si gioca l'Europa League, come vogliamo vincere.
 
"Stai Decidi cosa vuoi fare - O si prende sul serio e si va a vincere e ti danno la possibilità di farlo o vi date priorità diverse e vedere come va."
 
Arsene Wenger anche grazie alla vittoria per 3-0 sul Bournemouth ma con il viaggio di Domenica al Chelsea e la mente, si prevede di dare ai giocatori frangia Le probabilità David Ospina, Per Mertesacker, Theo Walcott, Jack Wilshere e Young Reiss Nelson.
 
Wenger deve sapere se includere Alexis Sanchez, il cui 15 minuti di cammino dalla panchina contro Bournemouth ha iniziato una miscela di boos e cheers.
 
Cech disse: "Ho parlato con Alexis e lui vuole vincere.
 
"A volte la gente dice" fa questo, lo fa "ma credo in un certo senso, è un ragazzo che gioca con tutta la sua passione e tutto il suo cuore".